Menu Chiudi

Formazione a distanza – FAD

FAD

 

La formazione a distanza ha conosciuto negli ultimi anni una notevole evoluzione, connessa alla rivoluzione tecnologica che ha investito la nostra società. La velocità del cambiamento richiede nuovi approcci organizzativi ed una formazione necessariamente continua, d’altra parte proprio lo sviluppo e la diffusione della telematica ci portano a ripensare gli stessi modelli educativi per sfruttare al meglio i nuovi strumenti e canali che la tecnologia rende disponibili. Il sistema di trasferimento delle conoscenze, secondo il quale il compito del docente consiste nel riversare parte della propria conoscenza nei discenti, risultava molto efficiente nell’era industriale, in cui figure professionali specializzate applicavano le conoscenze acquisite a processi di lavoro contingenti ma spesso riconducibili a un modello invariate.

Nell’era dell’informazione, invece, il contesto competitivo e quindi i ruoli e le competenze si trasformano così velocemente che le conoscenze acquisite diventano in pochissimo tempo obsolete. E’ pertanto indispensabile riprogettare l’intero sistema educativo ed in particolare ridefinire la formazione secondo delle modalità compatibili con la formazione continua richieste dal mercato.. l’informatica e le tecnologie di rete, se pappoliacte in modo adeguato, possono non solo rendere sostenibile la formazione continua , ma anche arricchire e potenziare i processi di apprendimento.

I VANTAGGI E LE MOTIVAZIONI DELLA FORMAZIONE A DISTANZA

 

La formazione a distanza è un’alternativa moderna, efficiente e flessibile a forme tradizionali di apprendimento; in alcuni casi – grazie alle sue specificità e possibilità – si configura come l’unica alternativa veramente economica ed efficace, in grado di ovviare ai problemi ed alle rigidità tipiche della formazione di tipo tradizionale (tipicamente lezioni frontali in aula). È possibile inoltre predisporre percorsi altamente personalizzati in base alle esigenze e richieste del cliente, sia in termini contenuti didattici,che di modalità erogative, nonché di tempi e ritmi di apprendimento.

 

I vantaggi della FAD sono sintetizzabili in 3 categorie:

 

Flessibilità: autonomia organizzativa, flessibilità di tempo e compatibilità con il lavoro e la vita personale;

Interazione e personalizzazione: interazione tra i partecipanti non limitata all’aula, flessibilità di spazio, personalizzazione dei percorsi, alta interattività con tutor e docenti.

Costi: risparmio dei costi.

 

I TIPI:

 

La Formazione a Distanza oggi si presenta in una molteplicità di forme; una classificazione può essere individuata nella seguente distinzione:

Distance Learning: formazione a distanza, attuata con un qualsivoglia mezzo di comunicazione (inclusi quelli tipici della prima fase della FaD, quali corrispondenza scritta e manuali)

E – Learning: è quella attuata servendosi di mezzi di comunicazione tecnologici: audiovideocassette, cd-rom multimediali, internet/intranet/extranet, satellite, tv interattiva.

On-line learning: formazione a distanza interattiva in rete sullo stesso mezzo di comunicazione tecnologico (internet, intranet, extranet, video conferenza). Con riferimento al lasso temporale che separa il momento della creazione della formazione da quello della sua fruizione si possono invece individuare.

Formazione a distanza asincrona: Questa modalità indica una situazione di relazione formativa in cui i soggetti comunicano da luoghi diversi e in tempi diversi. È quella che presenta i minori problemi di erogazione, anche se risente di una certa rigidità. Gli strumenti che normalmente si utilizzano in questo tipo di formazione sono: audio e videocassette, cd-rom, corsi per autoapprendimento installati su server connessi a Internet, rapporto con tutor attraverso posta elettronica e gruppi di discussione on line fra partecipanti con o senza interventi da parte del docente.

Formazione sincrona: Questa modalità consente rispetto alla precedente un maggiore grado di interazione fra le persone coinvolte nella didattica, e rappresenta una situazione di relazione formativa in tempo reale, in cui gli attori del processo formativo (allievi e docenti) interagiscono da luoghi diversi, ma contemporaneamente. I mezzi attraverso i quali questa particolare modalità didattica si realizza sono: chat rooms, classi virtuali con integrazione di telefonia e/o internet, conferenza audio/video, diffusione bidirezionale di lezione a studenti riuniti in una classe.

Formazione mista sincrona-asincrona: è la forma più completa ed articolata di Formazione a Distanza, e prevede l’utilizzo ragionato, combinato ed integrato di alcuni elementi metodologici o strumenti tecnologici delle due diverse forme di apprendimento.